14/07/2017
Marino nell’immagine di Aurelio Amendola (1968-1975)

È con grande piacere e non senza emozione che accogliamo al Museo Marini alcune delle immagini fotografiche più significative della storia umana e artistica di Marino. La mostra Marino nell’immagine di Aurelio Amendola (1968-1975) raccoglie infatti preziosi frammenti di vita dell’artista e propone un originale ricordo del grande scultore attraverso le intense immagini che il “Fotografo degli Artisti”, Aurelio Amendola, gli ha dedicato.
Marino ha conosciuto Amendola nel 1966 in occasione della grande esposizione a lui dedicata a Palazzo Venezia a Roma. Due anni dopo ha incontrato Marino a Forte dei Marmi e da quel momento ha iniziato a fotografarlo insieme alle sue opere, realizzando il primo volume sulla scultura edito nel 1972.
Famosa è la foto icona di Marino con il cavallo sulla spiaggia di Forte dei Marmi che è stata pubblicata anche sul volume da lui realizzato “l’occhio indiscreto”.

Questa, così come la prossima esposizione che porterà al Museo le opere di Kengiro Azuma, allievo e collaboratore prediletto da Marino, sono parte integrante del vasto progetto culturale che nel 2017 mira ad approfondire e a celebrare i rapporti che il nostro Marino ha intessuto con altri grandi del Novecento.



                        Maria Teresa Tosi
                        Direttrice Fondazione Marino Marini

 

 


linea