Percorsi Turistici
A cura di Artemisia Associazione Culturale

I cavalli di Marino e il porcello di Sant'Antonio Abate
Marino Marini, il suo Museo nell’antico convento di Sant’Antonio Abate e la città di Pistoia
Visita alle opere monumentali di Marini disposte all’interno dell’oratorio di Sant’Antonio Abate nel complesso del Tau, sede del museo monografico pistoiese dedicato all’artista. L’ambiente propone un contesto affascinante in cui leggere l’evoluzione delle opere scultoree di Marino Marini. L'itinerario tematico dedicato al cavallo, animale ‘totemico’ dello scultore pistoiese, si dipana all’interno del Museo Marino Marini e si conclude di fronte al bronzo Il miracolo, nel cortile di Palazzo Comunale.

Durata: 2 ore 30 minuti ca
Comprende: visita al complesso del Tau e al Museo Marino Marini con breve itinerario cittadino
Percorso attivabile su prenotazione (disponibilità tutte le mattine dal martedì alla domenica con partenza alle ore 11.15, previa disponibilità degli operatori).

Pistoia con gli occhi di Marino, artista del Novecento
Percorso in città nei luoghi legati alla biografia di Marino Marini o che ospitano sue opere: Chiesa di Sant’Andrea, Palazzo Comunale, esterno della casa della famiglia Marini in Piazza San Pietro, Antico Palazzo dei Vescovi (sala d’ingresso), Museo Marino Marini. L’itinerario include anche la visione della Piazza della Sala e dei monumenti della Piazza del Duomo in esterno.

Durata: 2 ore e 30 minuti ca
Comprende: itinerario cittadino esterno con breve visita al Museo Marino Marini
Percorso attivabile su prenotazione (disponibilità tutti i giorni, previa disponibilità degli operatori).

Marino Marini e la sua città tra Novecento e Arte Contemporanea
Il percorso riconnette le opere di Marini al contesto d’esordio del Novecento pistoiese. Il percorso, con partenza dal Museo Marino Marini, comprende la scultura di Marini, Miracolo del 1954 (Palazzo Comunale); le sale del Novecento e il Centro di Documentazione Giovanni Michelucci (Museo Civico); le opere di arte contemporanea di Gianni Ruffi e Roberto Barni (piazza della Sala e Giovanni XXIII); il Padiglione di Emodialisi e il Giardino Volante con le opere di Morris, Ruffi, Nagasawa, Karavan, Mainolfi. Il percorso si conclude a Palazzo Fabroni.

Durata: 3 ore ca
Comprende: itinerario cittadino esterno con alcune entrate al Museo Marini e al Museo Civico
n.b.: il percorso non comprende la visita guidata al Museo Marino Marini. Il giardino volante e il Padiglione di emodialisi saranno visibili solo dall’esterno.
Percorso attivabile su prenotazione (disponibilità tutti giorni escluso lunedì, previa disponibilità degli operatori).

Tutti i percorsi sono attivabili su prenotazione .
Info e prenotazioni: 0573 30285